banner

TEMPI DI REAZIONE 1 (2008)

happenings multidisciplinari di improvvisazione

27 > 31 dicembre 2008

una produzione ALDES realizzata nell'ambito di SPAM! 2008
progetto a cura di ALDES con il sostegno di REGIONE TOSCANA, per attività realizzata nell'ambito del Patto Stato Regioni, Provincia di Lucca
in collaborazione e con il Patrocinio dei Comuni di Capannori, Montecarlo e Porcari
con il patrocinio dell'Accademia di Belle Arti di Carrara e in convenzione con l'Università di Pisa
e con la collaborazione di ARTL4B - Progetti e servizi per l’arte e la cultura

Ultimata la prima fase di lavori nella nuova sede di ALDES a Lammari, SPAM! inaugura l'attività di programmazione con “Tempi di reazione”, una rassegna di happenings multidisciplinari di improvvisazione che alle 21 di ogni sera, dal 27 al 31 dicembre,vede incontrarsi ed alternarsi sul nuovo palcoscenico musicisti, attori, danzatori, video artisti e disegnatori.
Il programma prevede 5 serate del tutto diverse fra loro:

Il 27/12 due fra i più promettenti giovani autori e attori toscani, Iacopo Braca e Claudio Cirri del “Teatro Sotterraneo” improvvisano un testo con il quale interagisce Ambra Senatore, una delle più apprezzate e affermate giovani danzatrici/autrici della scena nazionale. Ad affiancarli e supportarli due più esperti artisti lucchesi, Marco Sodini come voce fuori campo e Marco Fagioli al basso tuba.

Il 28/12 ha invece luogo un esperimento insolito, l'abbinamento di due importanti musicisti contemporanei, Francesco Canavese e Francesco Giomi, rispettivamente collaboratore e direttore di Tempo Reale - il centro f iorentino di produzione, ricerca e didattica musicale fondato da Luciano Berio – con Riccardo Pieruccini, noto disegnatore lucchese, che in tempo reale crea immagini che costituiscono il fondale contro il quale si staglia il lavoro di Alessandra Moretti, una delle più importanti danzatrici contemporanee della scena nazionale ed interprete storica di ALDES.

Il 29/12 è invece la volta di un gruppo di esperti improvvisatori. Innanzitutto Alessandro Certini, al di là di ogni dubbio il più grande danzatore improvvisatore che il nostro paese abbia mai avuto, affiancato da Stefano Questorio, interprete di rara intelligenza ed esperienza, che, oltre ad avere un ottimo affiatamento con Certini, ha con l'improvvisazione un rapporto particolarmente felice. A dialogare con la loro danza sono i video fondali di Giacomo Verde, uno dei più noti videoartisti della scena nazionale, Stefano Gianotti e Marco Fagioli, due fra i più importanti musicisti lucchesi, che insieme curano la parte sonora della serata.

Il 30/12 è la volta di una serata tutta femminile animata da Letizia Renzini, artista poliedrica e di grande esperienza che da anni lavora con l’audio e il video e sulle possibilità espressive della voce, da Lara Vecoli, violoncellista e polistrumentista, e da Claudia Catarzi, Caterina Basso, Sara Dal Corso e Silvia Berti, quattro splendide danzatrici della nuova generazione.

Il 31/12 la rassegna si conclude con una serata nella quale il pubblico ha un ruolo assolutamente centrale. Antonio Caronia infatti, critico, saggista, traduttore, esperto di cultura tecnologica, grande affabulatore e personaggio dalla cultura enciclopedica, improvvisa conferenze sui temi proposti dal pubblico interagendo con Bit, irriverente personaggio virtuale nato dalla mente di Stefano Roveda di Studio Azzurro, Massimo Giacon e Giacomo Verde, che ne cura la direzione artistica e l'animazione fin dalla sua nascita. Roberto Castello, uno dei più importanti performer e autori di danza contemporanea intercala la conferenza con estemporanei siparietti.

La rassegna è curata da Roberto Castello e Alessandra Moretti in collaborazione con Marco Sodini e Sara Panattoni.

una serata a SPAM-Tempi di Reazione 08_S.jpg